7 August 2009

Rotolo esotico con crema di pesche

La pesca é la regina dei frutti estivi, leggera ma nutriente, dolce ma poco calorica al confronto di altra frutta. La amo, mangerei chili e chili di pesche, e in tutte le salse! E indovinate, qual é il mio succo di frutta preferito? :-) Con le pesche ci ho fatto una crema. E con questa deliziosissima crema di pesche (un'ottima alternativa alla solita crema pasticcera) ci ho farcito il rotolo di Pan di Spagna. E con la Piña Colada ho bagnato il rotolo che gli ha dato quel tocco esotico... mmmmmm che profumino! Che bontá!
L'ho fatto ieri sera, volevo portarlo a lavoro ma non per festeggiare qualcosa, cosí, mi andava di portarlo. Stamattina fino all'ultimo momento, mi sono ripetuta: devo prendere il dolce dal frigo, il dolce dal frigo.. sono stata capace, invece, di lasciarlo in frigo!! Quando mi sono accorta di non averlo preso, ero giá alla porta dell'ufficio, ma si puó!!! ma si puó!!! Cmq, dopo lavoro i colleghi sono venuti a casa, tra l'altro mi ha fatto anche piacere, ce lo siamo gustato piú rilassati e con quattro chiacchiere, seduti in giardino. E' stato spazzolato tutto, non é rimasto nemmeno una briciola!
Crema di pesche
Ingredienti:
420 g di pesche (3 pesche)
150 g zucchero
2 tuorli
1 uovo
30 g amido di mais o fecola di patate
150 ml latte (ho usato quello scremato).

Sbucciare le pesche e tagliarle a dadini, metterle in una pentola a fondo spesso e frullarle con un frullatore ad immersione. Aggiungervi il latte freddo e mescolare.
Intanto, in una ciotola sbattere per un minuto, alla velocità minima, i tuorli e l'uovo con lo zucchero e l'amido di mais. Unire il composto ottenuto nella pentola delle pesche frullate e sbattere ancora per un minuto. Mettere sul fuoco e fare addensare. Ottenuta la consistenza desiderata, mettere a raffreddare in una ciotola.
rotolo di Pan di Spagna con crema di pesche

Rotolo di Pan di Spagna piatto:
con le fruste, lavorare a lungo (almeno 15 minuti), 1 uovo intero e due albumi con 120 gr zucchero, deve risultare un impasto che 'scrive', ben gonfio e di colore giallo chiaro.
Mischiare 60 gr di farina con 60 gr di fecola e un cucchiaino di lievito e versare a pioggia sull'impasto di uova attraverso un setaccio. Con una spatola (niente fruste), mescolare delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare l'impasto. Stendere l'impasto in una placca da forno rivestita con carta forno bagnata e ben strizzata e cuocere a 180 gradi per 12/15 minuti.
Sfornare, lasciar un po' raffreddare e staccare la carta da forno. Bagnare il rotolo con la Piña Colada (giá pronta, altrimenti la potete preparare da voi, la ricetta la trovate qui) e un po' di latte mescolati insieme (ci ho aggiunto il latte per sentire meno alcool). Spalmare sul Pan di Spagna la crema di pesche fredda, ed arrotolare delicatamente. Decorare con qualche fettina di pesca.
rotolo di Pan di Spagna con crema di pesche
Et voilá, eccolo qui pronto a deliziarci la vista, l'olfatto e il palato. Ne gradireste una fetta? :-)


3 comments:

Federica said...

mamma mia a queste ore vedere un rotolo così è da sbavare!!!!!

Betty said...

ho lo stomaco che cheide pietà!
mamma mia e che golosità, brava Kiki!

The happy housewife said...

Ma che spettacolo!!! Io non son molto capace di arrotolare, mi sa che mi verrebbe esteticamente una schifezza ma dato gli ingredinti chissà che buono!!