28 October 2009

Cozze marinate su crema di zucca e fagioli

Premessa.... per fare la crema di zucca, di solito, aggiungo le patate o le castagne, o i fagioli cannellini, stavolta, invece, avevo i fagioli rossi kidney cotti il giorno prima, quindi ho usato quelli, solo quelli, niente patate o castagne. Con i kidney ho sperimentato un nuovo sapore, piú marcato rispetto a quando la preparo con i cannellini, ma buona ugualmente.
E per quanto riguarda la zucca.. non avevo voglia e, neanche tempo di mettermi a sbucciarla, l'ho cotta al forno con tutta la buccia ben lavata. Una volta cotta la polpa si stacca facilmente e, con la cottura al forno il sapore ci guadagna.
Cozze marinate su crema di zucca e fagioli
Cozze marinate
Ingredienti:
1 kg di cozze
uno spicchio d'aglio
mezza cipolla
una manciata di prezzemolo tritato
2 cucchiai d’olio evo
vino Malvasia.

Lavate e pulite le cozze, cliccate qui per vedere come si fa.
In una pentola capiente mettete l'olio evo, uno spicchio d'aglio e mezza cipolla tritata. Quando l'aglio e la cipolla cominciano a friggere, aggiungete le cozze e la Malvasia, a fiamma bassa, aspettate circa 5 minuti che le cozze si aprano, muovendo ogni tanto la pentola. Quando si saranno aperte, aggiungete il prezzemolo, fate saltare per qualche secondo e servite con qualche spicchio di limone.
Nel mio caso, ho estratto tutti i molluschi dalle valve (mi sono dimenticata di lasciare da parte qualche valva come decorazione) e servito su crema di zucca e fagioli, con pane tostato.


Crema di zucca e fagioli
Ingredienti:
una zucca
olio evo
cipolla o scalogno
rosmarino
salvia
fagioli cannellini o rossi kidney.

Lavate bene la zucca, tagliatela a metá della lunghezza. Mettetela in una pirofila con la parte interna rivolta verso il basso. Infornate in forno preriscaldato per una quarantina di minuti, a seconda della grandezza della zucca. Una volta cotta, lasciatela raffreddare ed estraete i semi e i filamenti. Ed infine, la polpa. Mettete la polpa in uno scolapasta a scolare, vedrete quanto liquido perderá.

Della zucca non si butta via niente diceva la mia nonna. Intanto, sciacquate i semi sotto l'acqua corrente, asciugateli e metteteli in una teglia ed infornate per un 10 / 15 minuti, girandoli ogni tanto, fino a quando non saranno secchi e asciutti. Lei li conservava in vasetti con un poco di sale, e chi se li dimentica i famosi bruscolini di nonna, uno tirava l'altro. A me piacciono tantissimo e li mangio spesso come snack.

In una pentola fate appassire una cipolla tritata con olio evo, rosmarino e salvia tagliuzzata, unitevi poi la polpa di zucca ben scolata, mescolate e con un frullatore ad immersione, frullate il tutto. Aggiustate di sale, suddividetela nei piatti e metteteci sopra le cozze. Servite con pane tostato. Gnam, gnam, una squisitezza da provare!
Cozze marinate su crema di zucca e fagioli

I colori dell'autunno
I colori dell'autunno

5 comments:

Libri e Cannella said...

Io l'accoppiata fagioli e cozze l'ho pravata e trovata squisita, con la zucca non mi immagino ma di certo sarà buona!

Shade said...
This comment has been removed by the author.
Shade said...

uff, non ho mai tempo! e quando mi faccio il giro dei blog ci sono sempre tante cose da vedere! anyway, grazie per la zuppa coi fagioli, ma io il pesce proprio non lo riesco a mangiare :)), si puo' fare anche senza vero?!?
e complimentissimi per la torta! ma sai che non mi è mai venuto in mente di fare una marmellata d'uva? provero' prima o poi!
Shade

iana said...

wow, questo me lo mangerei anche subito... adoro ogni suo ingrediente!

Muccasbronza said...

ciao!
sono qui per invitarti a partecipare allo seconda edizione dello swap Natalizio, uno scambio di piccoli doni realizzati con le nostre mani tra autrici di blog culinari o semplici appassionate di cucina, se l'idea ti piace passa a trovarmi su http://lamuccasbronza.blogspot.com per sapere come partecipare,
un bacione a presto

Marica (Mucca)