12 October 2009

Looking out of the window..

Buon lunedí a tutti! Eccomi, finalmente, dopo un pó di latitanza; causa lavoro sono impegnatissima e non sempre riesco a fare tutto.. aggiornare il blog (ricettine fotografate ce le ho, devo solo trovare il tempo di pubblicarle sul blog), preparare piattini sfiziosi come vorrei, etc... Dalla scorsa settimana per raggiungere la sede di lavoro ci impiego piú tempo e, addio tempo prezioso a mia disposizione per fare tante altre cose. By the way, guardate che view che vedo dalla finestra dell'ufficio.. not bad at all! non mi posso proprio lamentare.
Sull'altra sponda del Tamigi si ergono i grattacieli di Canary Wharf nelle West India Docklands.


Adesso passiamo a una ricettina rapida da preparare, succulenta e semplicissima che ho fatto qualche giorno fa.

Petto di pollo farcito
Ingredienti:
4 petti di pollo aperto a sacca
philadelphia q.b.
foglie di basilico q.b.
8 - 12 fette di prosciutto crudo
foglie di salvia
aghi di rosmarino
sale q.b.
olio evo q.b.

Preparare il petto di pollo tagliandolo a sacca, unire alla philadelphia il basilico tagliuzzato, con questo composto riempire il pollo aiutandosi con un cucchiaino o una sacca da pasticciere. Arrotolare del prosciutto crudo attorno al pollo. Cuocere in una padella con olio evo e qualche foglia di salvia e ago di rosmarino, lasciarlo rosolare per qualche minuto, coprire e continuare la cottura per 25 minuti circa.



Nel giardinOrto crescono ancora zucchine (siamo in ottobre e ancora producono!), ci ho fatto una squisita cremina.

Crema di zucchine
Ingredienti:
1 cipolla,
2 zucchine,
1 patata,
basilico,
olio evo
sale,
philadelphia q.b.

Tritare la cipolla e farla rosolare in poco olio evo, unire la patata tagliata a dadini, coprire di acqua, appena bolle unire le zucchine tagliate a dadini piccoli, aggiustare di sale, portare a cottura e aggiungere il basilico. Frullare il tutto con il frullatore ad immersione. Aggiungervi la philadelphia, mescolare bene con una frusta, e servire con dei crostini.



Facciamo un giretto in Canary Wharf, nel cuore finanziario di Londra, tra i suoi grattacieli nati dopo la chiusura dei Docks nel 1980, e nei dintorni.

Canada Square, Canary Wharf






Cliccate qui per vedere Canary Wharf dall'alto.

Una pinta da The Grapes Pub in Limehouse. Un pub frequentato e descritto da Charles Dickens in un suo romanzo "Our Mutual Friend". Nel romanzo il pub é conosciuto come "The Six Jolly Fellowship Porters Tavern".


Pane e torcetti al burro di Saint Vincent (i miei biscotti preferiti).


Ancora pane e babá al limoncello



Pasticcini da Paul e gelati da Zazá, c'é anche il mio gusto preferito! La liquirizia!!!


E per dinner.. ci fondiamo da Jamie Oliver's restaurant.

5 comments:

Sara said...

che belle foto, invidiaaaaa buono questo piattino davvero stuzzicante...

Libri e Cannella said...

Che belle foto...a Dicembre finalmente visiterò Londra e non vedo l'ora!!! Da Jamie Oliver ci devo assolutamente andare!! Buono il pollo, e anche la crema di zucchine...beata te che te le coltivi! :)

Betty said...

le foto sono meravigliose, quanto t'invidio!!!
e complimenti per il petto di pollo (lo proverò sicuramente) e per la crema di zucchine gnam gnam...
buona settimana, a presto.

dauly said...

kiki...mi chiedevo dove fossi sparita!!!
buona la ricetta e bellissime le foto...grazie per portarci un po' in giro per londra..siamo un po' tutte con te!!
dauly

Shade said...

Carissima Kiki, bentornata!
che bello quel pollo! ma una domanda: la philadelphia non fuoriesce durante la cottura? comunque devo provarla un giorno che mi va qualcosa di veloce e sfizioso. E di questi torcetti al burro, mica ci sarebbe una ricettina, cosi', per provare!
Kisses
Shade