5 October 2010

Dolce all'uva.. la torta con gli acini..

La scorsa settimana la nostra streghetta delle erbe del forum di Alf, ci invitò ad andare a vedere le sue foto culinarie su facebook. Io ero in pausa e corsi subito a vedere. Alla vista di quelle immagini invitanti, ma soprattutto, di quella splendida torta all'uva mi venne l'acquolina e la voglia di prepararla subito. Mi bisbigliava: "provami sono ottima!" Un altro pò che la fissavo mi addentavo il monitor :-D La furbacchiona non mise la ricetta. Ahhhh, e dovetti andarla a cercare nel suo forum, che per me è un labirinto, mi ci perdo sempre. Cercai, cercai.. "ma dove sta? Non è che la streghetta me l'ha nascosta ben bene per farmi fare la caccia al tesoro?" Ahahahh. ;-) Ma no. Che andavo a pensare! La streghetta, come sempre, con tanta pazienza, la ricetta me la fece trovare fra i primi post del suo forum. Grazie Anna tvtb.
Con la ricetta stampata fra le mani e gli occhi puntati su di essa, gli emisferi entravano in funzione facendo qualche piccola modifica...
e tutti quegli ingredienti sulla tavola impazienti, aspettavano di prendere subito forma, non un minuto piú tardi!
Che dirvi è semplicemente spettacolare.. leggera, sofficissima, profumata in poche parole: squisitissimissima!!! Metà torta me la sono magnata solo io!!! (Che ingorda che sei!!! :-D vi ho sentito eh?! ;-) ) E i miei ospiti inattesi si sono dovuti accontentare di una fettina striminzita :-D ho promesso loro che l'avrei rifatta, sono amici di vecchia data e se la meritano una torta così e, infatti, l'ho rifatta! Quanto è stato difficile non sbafarmela tutta a colazione!!! Sono stata brava dai, non ho toccato neanche una briciola, per gli amici questo ed altro! ;-) :-)


Adesso mettetevi più comodi possibile e godetevi lo show delle foto della prima torta e della seconda torta. :-D
Si discostano leggermente... nella prima torta ho usato zucchero di canna e ho messo 350 g di uva mista bianca e nera senza vinaccioli.
Nella seconda torta ho usato zucchero bianco semolato e 450 g di uva mista bianca e nera senza vinaccioli.

La ricetta originale la trovate sul forum della streghetta, qui. Vi consiglio di andarlo a visitare.

Riporto la ricetta da me modificata.

Torta all'uva
Ingredienti:
125 gr. di olio evo leggero
125 gr. di zucchero
un cucchiaio di estratto di vaniglia
un pizzico di sale
3 uova
150 gr. di farina 00
50 gr di fecola
2 cucchiaini rasi di lievito in polvere per dolci
un cucchiaio di liquore Strega
350 gr. di uva mista nera (Crimson) e bianca (Thompson) senza semi.

Per decorazione:
zucchero a velo
uva brinata.

Mettere in una ciotola capiente l'olio, lo zucchero, la vaniglia, il sale
e sbattere con le fruste elettriche per alcuni minuti.
Aggiungere le uova, una per volta, e frullare per ogni uova mezzo minuto.
Sbattere il tutto ancora 5 minuti o fino a quando si otterrà un composto cremoso.
Aggiungere la farina, mescolata in precedenza con il lievito, poco per volta, e il liquore. Aggiungere nel composto l'uva precedentemente infarinata*, mescolando bene con un cucchiaio.
Versare il composto in uno stampo imburrato di 28cm di diametro.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 50 minuti.
Lasciare raffreddare il dolce e spolverare di zucchero a velo.

*Con chicchi d'uva coì grandi era inevitabile che scendessero quasi tutti sul fondo della torta. Nella seconda torta ho messo 100 g di uva in più, essendo di più non c'era spazio per scendere tutti sul fondo, e come vedete dalle foto (seconda torta) sono rimasti nel cuore della torta.

Foto della prima torta all'uva




Foto della seconda torta all'uva

4 comments:

@@@Aria in Cucina@@@ said...

veramente stupende, brava!

Byte64 said...

Bella Kiki!
È decisamente il periodo dei dolci a base d'uva!

Non si vive di solo vino!
;-)

Ciao!

Ylenia said...

Che meraviglia questa torta!! E poi che presentazione... complimentissimi!!

Anonymous said...

bellissima!e complimenti anche x il blog...in pochi giorni sn andata a vederlo tutto a ritoso! :-p
baci franci