15 June 2010

Salvia fritta in pastella

In giardino ho tre piante di salvia. Tra cui una salvia sclarea / moscatella con foglie larghissime.

salvia sclarea / moscatella

E quelle dietro cosa sono?

salvia sclarea / moscatella

Sono carote

piantine di carote

L'altro giorno bazzicavo sul forum di Alf e la mitica Anna, la signora delle erbe, suggeriva ad un'altra forumina, tra una miriade idee, di farla fritta, io ho preso subito l'idea al balzo, non l'avevo mai mangiata fritta, quindi ero anche curiosa di sperimentare. Mi sono recata in giardino e, prima di raccogliere le foglie, ho fatto due click! E la mia vicina spagnola, che in quel momento era nel suo giardino accanto al mio, a prendere il sole che ogni tanto faceva capolino tra le nuvole, mi ha visto immortalare le piantine e, abbiamo iniziato a chiacchierare, mi ha suggerito di aggiungere l'albume d'uovo alla pastella.



Ho preparato una pastella con 100 g di farina per una quindicina di foglie di salvia sclarea e 120 ml di birra ghiacciata, un cucchiaio di olio d'oliva e un cucchiaino raso di sale, ho mescolato con una frusta ottenendo un composto omogeneo. Ho messo a riposare la pastella e, intanto ho lavato e asciugato bene con un canovaccio le foglie di salvia.
Ho montato un albume a neve ferma con un pizzichino di sale e, l'ho incorporato delicatamente alla pastella dal basso verso l'alto per non smontarlo. Ho impregnato bene le foglie di salvia una alla volta nella pastella e ho fritto in abbondante olio caldo di semi di arachidi, fino a quando si sono dorate, rigirandole su entrambi i lati, le ho messo a scolare su carta assorbente da cucina. Le abbiamo pappate immediatamente. Ed eccole qui per voi. Che buone! Che buone!! Che buone che erano!!! Sono ottime per uno stuzzichino o un antipasto.
Anna mi suggeriva di farle ripiene di carne macinata oppure di riso e avvolgerle a forma di fagottino, credo la prossima volta le faró cosí, grazie mille Annina :-)

salvia sclarea / moscatella
salvia fritta in pastella
salvia fritta in pastella

12 comments:

Fiordiciliegio said...

La salvia fritta è ottima! Anche la mia piantina si sta espandendo non poco, mi sa che tra poco finisce così!

Chiara said...

la salvia fritta mi piace tantissimo!!!!
l'ho mangiata la prima volta un mese fa, mentre ero in vacanza in toscana, troppo buona!!!
il tuo ginger è bellissimo!! assomiglia al mio cricchetto :)
a presto!!

LA CUCINA DI...FEDERICA said...

prendo anche io questa idea al balzo...che bontà!!! nn credo di averlo mai assaggiata...
un abbraccio

chabb said...

La salvia è speciale fritta, gustosissima!!
baciotto

Gialla said...

Amo la salvia fritta e poi questa tua così carnosa e dalle foglie larche sarà stata ottima!

Gattina said...

!!! me encanta la salvia frita!!! es un aperitivo perfectamente accompanada con vino!

Nicoletta said...

Kiki prima di tutto fai delle foto bellissime!!!!!! caspita sei un'artista!!! e poi questa salvia fritta e' proprio invitante!!!! bravissima!!!!!!

BARBARA said...

Wow, la salvia fritta? Non ho mai avuto il piacere di assaggiarla..però. che voglia!

Sara said...

Sono buonissime le foglie di salvia in pastella...io le faccio spesso...anzi, le farò stasera con un bel pò di zucchine. Adoro questi cibi!

Gabriela said...

Mi piace la salvia fritta buonissima!!!poso prendermi un pezettino per assaggiare?

Cinzia said...

kiki, ma sei bravissima!!! Ho fatto proprio bene a seguirti...complimenti, ciao.

Imbini Pasticcini said...

ciao complimenti per il tuo blog!!=) ci sono un sacco di ricettine buone!!!=D da oggi ti straseguirò anche io!!baci vale di ominipasticcini